febbraio 19, 2019

Più assi, più opportunità di analisi!

Pensa agli assi del grafico come i punti cardinali con cui costruire le tue analisi tecniche. D’ora in avanti, non ne avrai più solo 1 a disposizione, ma fino ad 8 contemporaneamente!

Come aggiungere un nuovo asse al grafico?

Una nuovo asse viene aggiunto automaticamente nel caso in cui si realizzi una delle seguenti condizioni:

  • Viene aggiunto uno strumento al grafico (Confronta -> Aggiungi strumento (Sovrapponi sul grafico principale)),
  • Un indicatore viene trascinato in un nuovo pannello,
  • Un indicatore o un altro strumento viene associato ad un nuovo asse tramite il menu contestuale.

Quando tutte e 8 gli assi sono stati utilizzati, gli indicatori che vengono aggiunti non sono associati a nessuno di essi (Nessun asse).

La visibilità degli assi viene modificata automaticamente.

Quando uno strumento/indicatore viene associato ad un asse, questo è sempre visibile. L’unico modo per nasconderlo è rimuovere tutto ciò che è collegato ad esso. Ciò significa che non ci saranno più indicatori lasciati a sè stessi o assi “solitari”. Per fare in modo che non ci si perda niente, abbiamo dovuto disabilitare la possibilità di mostrare/nascondere gli assi (di destra o di sinistra) dal menù contestuale (che veniva fuori cliccando sull’asse con il tasto destro).

Modificare l’asse è più semplice che mai – il pulsante delle impostazioni è proprio lì sotto.

Abbiamo spostato il pulsante delle impostazioni un po’ più in alto – direttamente sotto all’asse. Ogni nuovo asse avrà il pulsante delle impostazioni in questa posizione. Intuitivo e comodo.

https://i.imgur.com/wVgkrfG.png

Come distinguo i vari assi?

Come già accennato, ora è possibile creare molti assi. Diventa importante quindi potersi orientare tra le varie colonne. Ecco la soluzione che abbiamo pensato per te!

Quando c’è più di 1 asse, ad ognuno viene assegnata una lettera (nello stesso posto in cui si trova altrimenti il pulsante delle impostazioni) in ordine alfabetico.

https://i.imgur.com/WZjkQ5O.png

Quando posizioni il cursore del mouse sopra la lettera, comparirà il simbolo delle impostazioni, che ti permetterà di applicare le modifiche.

Per non farti perdere tempo tentando con ogni asse prima di trovare quello che volevi, sappi che comparirà lo strumento associato ad esso quando posizionerai il cursore sopra la lettera.

https://i.imgur.com/Wgx26tS.png

Puoi anche assegnare un asse a qualsiasi indicatore/strumento tramite il menu contestuale come potevi far prima (ma con più opzioni).
https://s3.amazonaws.com/cdn.freshdesk.com/data/helpdesk/attachments/production/43025149812/original/7LBK-j1QgPNdLKpsC_4VHLyRUHHDTFySKQ.gif?1549619438

Scegli la disposizione a te più congeniale.

Abbiamo pensato che ti piacesse avere la possibilità di gestire la posizione dei vari assi autonomamente. Puoi farlo andando su Impostazioni -> Assi -> Posizione assi. Qui puoi scegliere dove posizionare gli assi, presenti e futuri. https://s3.amazonaws.com/cdn.freshdesk.com/data/helpdesk/attachments/production/43025190256/original/JvjhUv3IpHPguH43hZcVcklDITHxQUf9_A.gif?1549630970

 

Dato che possono arrivare ad occupare molto spazio e causare problemi di visualizzazione del grafico nei dispositivi mobile, abbiamo reputato giusto lasciare un solo asse di prezzo nella modalità mobile (quello collegato al prezzo dello strumento).

Tutte gli altri saranno nascosti ma rimarranno disponibili nella versione a schermo esteso della piattaforma.

Grazie per continuare a scegliere TradingView