July 3, 2020
Ecco come il nuovo parametro `resolution` può aiutarvi nell’analisi multi timeframe

L’analisi multi timeframe (MTF) permette ai trader di vedere lo stesso ticker/indicatore usando un timeframe diverso da quello del grafico, ad esempio, mostrando una media mobile giornaliera nel grafico orario. Può essere molto utile per contestualizzare i movimenti di breve termine su un trend di lungo periodo.

TradingView ha sempre cercato di accogliere l’MTF con vari strumenti, come intervalli di tempo personalizzati, layout multi grafico e, soprattutto, con la funzione `security` presente su Pine, la quale consente di ottenere dati da altri ticker o altri timeframe. Nella Libreria pubblica di Pine, potete trovare decine e decine di script interessanti che hanno questa funzione (alcuni dei quali sono presenti in fondo a questo articolo).

Grazie alla novità di cui vi parliamo oggi, l’MTF è stato aggiunto a molti dei nostri indicatori integrati. Per cambiare il timeframe di riferimento di un indicatore sarà infatti sufficiente aprire le impostazioni e cambiare opzione su “Timeframe” (o “Resolution” nella versione inglese del sito) – una piccola azione per un mare di nuove possibilità.

Anche gli sviluppatori potranno utilizzare il parametro `resolution` nei loro script per ottenere la stessa funzionalità. Basterà aggiungerlo alla dichiarazione `study` ed il gioco è fatto.

Il valore di default del parametro può essere una qualsiasi delle stringhe corrispondenti ai timeframe presenti nel menù a cascata visibile qui sopra, con la stringa vuota (“”) a rappresentare l’opzione “Come nel grafico” (o “Same as symbol”). Aggiungendo `resolution` allo script, in automatico viene inserito il menù nella sezione Input dell’indicatore.

Assumiamo, per esempio, che vogliate utilizzare un grafico con un timeframe a 5 minuti mostrando una media mobile riferita al grafico giornaliero. In passato, potevate ottenere il tutto con la funzione `security`:

//@version=4
study(title="Moving Average", shorttitle="MA with security", overlay=true)
len = input(9, minval=1, title="Length")
src = input(close, title="Source")
out = sma(src, len)
res = input(title="Resolution", type=input.resolution, defval="1D")
s1 = security(syminfo.tickerid, res, out, gaps=true)
plot(s1, color=color.red)

Ora invece è sufficiente aggiungere il parametro `resolution=”D”` alla dichiarazione `study`, come mostrato qui sotto:

//@version=4
study(title="Moving Average", shorttitle="MA with resolution", overlay=true, resolution="D")
len = input(9, minval=1, title="Length")
src = input(close, title="Source")
offset = input(title="Offset", type=input.integer, defval=0, minval=-500, maxval=500)
out = sma(src, len)
plot(out, color=color.blue, title="MA", offset=offset)

Il nuovo parametro `resolution` ha lo scopo di fornire un metodo immediato per aggiungere la funzionalità MTF agli script più semplici. I codici più complessi richiederanno ancora l’utilizzo di `security` per implementare calcoli avanzati con le informazioni ottenute dai timeframe superiori.

N.B.: Per far comparire la nuova opzione nel menù dell’indicatore, dovrete riapplicarlo al grafico.

Ecco alcuni esempi di script MTF dalla nostra Libreria pubblica:

Volatility Stop MTF

5 MAs w. alerts

Supertrend MTF Heikin Ashi

[RS]Multiple Time Frame Relative Strength Index

MTF Selection Framework – PineCoders FAQ

How to avoid repainting when using security() – PineCoders FAQ

Speriamo che questo articolo possa esservi utile. Continuate ad inviarci i vostri commenti. Ci aiutano a costruire la piattaforma più adatta alle vostre esigenze.

Stay safe,

TradingView Pine Team

La strada più veloce per i mercati

Apri grafico